Si può prendere l’ibuprofene durante la gravidanza?

Si può prendere l'ibuprofene durante la gravidanza? 2
Tempo Di Lettura: 4 minuti
La gravidanza richiede estrema cautela quando si assumono farmaci. Non potete prendere alcun farmaco senza la raccomandazione del vostro medico, in quanto alcuni farmaci possono avere effetti dannosi per il vostro bambino non ancora nato. Qui, vi parleremo dell’antidolorifico comune, dell’ibuprofene, se deve essere assunto o meno, e dei motivi di cautela.

Che cosa è l'ibuprofene e perché è suggerito?

Che cosa è l’ibuprofene e perché è suggerito? L’ibuprofene appartiene a una classe di farmaci chiamati non steroidei, farmaci antinfiammatori (FANS) ed è disponibile con i marchio – Brufen.Questo farmaco è usato contro febbre, dolore, mal di testa e artrite. Il farmaco è disponibile al banco, senza prescrizione medica. E, questo è il motivo per cui si dovrebbe avere una migliore comprensione di ibuprofene durante la gravidanza, e le sue precauzioni di sicurezza.

È sicuro da prendere l'ibuprofene durante la gravidanza?

No, non è sicuro prendere l’ibuprofene durante la gravidanza come un normale antidolorifico. Anche se l’assunzione di una singola dose in qualsiasi fase è improbabile che possa causare danni, si dovrebbe essere cauti. La US Food and Drug Administration (USFDA) classifica il farmaco nella categoria D per il rischio di gravidanza. La categoria D significa che “ci sono prove positive del rischio fetale umano, ma i benefici derivanti dall’uso in donne in gravidanza possono essere accettabili nonostante il rischio. La categoria non contrassegnare ibuprofene sicuro, la sezione successiva vi dice perché.

Perché non è sicuro prendere l'ibuprofene durante la gravidanza?

Ecco alcuni effetti collaterali associati all’assunzione di ibuprofene durante la gravidanza.

All'inizio della gravidanza (o nei primi sei mesi di gravidanza):

  • L’ibuprofene dovrebbe essere evitato nei primi due trimestri in quanto questo è un momento cruciale in cui si formano gli organi del bambino, e il bambino è sensibile alle tossine e ai farmaci. Può, quindi, portare a difetti di nascita, aborto spontaneo e può avere effetti negativi anche sui reni.
  • L’uso di ibuprofene durante il secondo trimestre porta a basso peso alla nascita nei bambini.

Alla fine della gravidanza (o negli ultimi tre mesi di gravidanza):

  • Nell’ultimo trimestre, l’ibuprofene inibisce l’azione delle prostaglandine, le sostanze che mediano la febbre, il dolore e l’infiammazione e svolgono anche altre funzioni. Intorno al momento della nascita, la concentrazione ematica delle prostaglandine si abbassa portando alla chiusura del vaso sanguigno (ductus arteriosus) nel cuore del feto. Questo reindirizzerà il sangue ai polmoni. Ma l’assunzione di ibuprofene può chiudere prematuramente il vaso sanguigno che porta all’alta pressione sanguigna nei polmoni, che è fatale per il feto.
  • Provoca anche lavoro prolungato o ritardato e sanguinamento eccessivo durante il parto.
  • L’uso prolungato in dosi elevate può abbassare i livelli di liquido amniotico (oligoidramnios).

Rischi a lungo termine:

  • Studi hanno dimostrato che i bambini nati da madri che hanno assunto ibuprofene nel secondo e terzo trimestre sviluppano asma nella prima infanzia.
  • I ragazzi nati da madri che hanno preso un antidolorifico come l’ibuprofene nel loro secondo trimestre hanno probabilmente maggiori possibilità di infertilità e cancro ai testicoli. Essa influenzerà pertanto la produzione di testosterone.

Il medico prescrive l’ibuprofene solo se non ci sono altre alternative più sicure e i rischi attesi sono inferiori al rischio associato alla condizione.
Tuttavia, come il farmaco è disponibile OTC, si potrebbe avere inavvertitamente preso senza la prescrizione del medico.

Cosa succede se avete già preso l'ibuprofene durante la gravidanza?

Se si è assunto ibuprofene per un lungo periodo, il medico può valutare lo sviluppo fetale.

Se siete su un dosaggio del farmaco quando si ottiene incinta, quindi informare il medico. Lei deciderà se potete continuare con il farmaco o se avete bisogno di un’alternativa.

C'è qualche alternativa più sicura per l'ibuprofene durante la gravidanza?

L’acetaminofene orale (Tylenol/ paracetamolo) è un sostituto più sicuro per il dolore e la febbre durante la gravidanza. Si può prendere durante qualsiasi trimestre.

Potete usare l'ibuprofene gel durante la gravidanza?

non dovrebbe usare il gel di ibuprofene durante la gravidanza a meno che non sia raccomandato dal medico. Il gel viene assorbito attraverso la pelle e colpisce il feto. Assicuratevi sempre di consultare un medico prima di usare il farmaco.

Se non siete sicuri di prendere qualsiasi farmaco durante la gravidanza, è meglio controllare con il proprio operatore sanitario. Inoltre, si dovrebbe prendere la dose efficace più bassa di qualsiasi farmaco.

Scroll to Top