È sicuro prendere Alprazolam o Xanax durante la gravidanza?

È sicuro prendere Alprazolam o Xanax durante la gravidanza? 2
Tempo Di Lettura: 4 minuti
Alcuni farmaci sono sicuri da assumere durante la gravidanza, ma alcuni devono essere evitati. In quale categoria rientra lo Xanax (Alprazolam)? Vi diremo se è sicuro usare lo Xanax durante la gravidanza, come può influire su di te e quali sono le alternative per il farmaco.

Cos'è lo Xanax?

Xanax è il marchio dell’alprazolam, che è un farmaco a base di benzodiazepine approvato dalla FDA. E ‘utilizzato per il trattamento dei disturbi d’ansia come benzodiazepina aiuta a calmare il sistema nervoso centrale. Il farmaco aiuta nel trattamento dei disturbi di panico, gestendo l’ansia causata dalla depressione e offre un sollievo a breve termine dai sintomi d’ansia.

L’ansia è un problema comune durante la gravidanza, ma i medici prescrivono lo Xanax?

Lo Xanax è sicuro durante la gravidanza?

Di solito, lo Xanax non è raccomandato durante la gravidanza perché può avere un effetto negativo sul feto. Si tratta di un farmaco della categoria di gravidanza D, il che significa che lo Xanax è noto per avere reazioni avverse negli esseri umani.Xanax raggiunge il feto attraverso il flusso sanguigno e rende il bambino dipendente da questo farmaco. Non solo questo, il farmaco può nuocere in ogni fase della gravidanza.

In che modo lo Xanax può influenzare la vostra gravidanza?

Vediamo come lo Xanax può influire su di te in ogni trimestre:

Durante il primo trimestre

L’assunzione di Xanax durante il primo trimestre può portare a difetti congeniti, come la palatoschisi e il labbro leporino, nel tuo bambino. Potrebbe influenzare l’aspetto, le funzioni corporee e lo sviluppo del bambino. Si presume che lo Xanax comporti un maggior rischio di anomalie congenite quando viene somministrato durante il primo trimestre.

Durante il secondo e il terzo trimestre

Prendere lo Xanax durante il secondo e terzo trimestre può portare a:

1. Sindrome da astinenza di diverse settimane o mesi:

  • Ansia
  • Insonnia
  • Depressione
  • Irritabilità
  • Irrequietezza
  • Sequestri
  • Aumento della frequenza cardiaca
  • Aumento della pressione sanguigna
  • Aumento della temperatura corporea
  • Crampi muscolari
  • Nausea
  • Vomito
  • Tremiti
  • Perdita di peso
  • Sudore
  • Diarrea
  • Sensibilità alla luce, al suono e all’odore
  • Cambio d’umore

I sintomi di astinenza nei bambini includono:

 

  • Difficoltà respiratoria
  • Irrequietezza
  • Diarrea
  • Vomito
  • Problemi di alimentazione
  • Irritabilità
  • Problemi della pelle
  • Scarso aumento di peso
  • Sudore
  • Naso chiuso
  • Rigidità di braccia e gambe
  • Contrazioni e tremori

2. Gli effetti della sindrome del neonato floscio possono durare da due a tre settimane dopo la nascita del bambino. Il bambino avrà:

  • muscoli deboli
  • scarso controllo su testa, braccia e gambe, dando al tuo bambino un aspetto simile a quello di una bambola.
  • un basso punteggio Apgar (una misura della condizione fisica del tuo bambino). Un punteggio Apgar basso può portare a difficoltà respiratorie e variazioni della frequenza cardiaca e della temperatura corporea.

Se sei stato su Xanax farmaco quando sei rimasta incinta, allora chiedi al tuo medico su come e quando si dovrebbe smettere di prendere il farmaco.

Quando parlare con il tuo medico?

Quando incontrerete il vostro medico, parlate con lui per gestire la vostra condizione durante la gravidanza. Faccia le domande come:

  • Come posso smettere di usare lo Xanax in tutta sicurezza?
  • Quanto tempo prima di rimanere incinta devo smettere di prendere lo Xanax?
  • È sicuro assumere lo Xanax durante l’allattamento?
  • Quali sono gli altri modi per alleviare la mia ansia durante la gravidanza?

In base alla sua condizione, il medico la guiderà su alternative più sicure allo Xanax durante la gravidanza.

Quali sono le alternative allo Xanax?

Alcuni dei trattamenti più sicuri che si può optare per l’ansia durante la gravidanza sono:

  • Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRIs): Aiutano ad alleviare l’ansia e sono sicuri da usare durante la gravidanza. Gli SSRI comprendono citalopram (Celexa) e fluoxetina (Prozac).
  • Terapia cognitivo-comportamentale (CBT): Aiuta ad alleviare il disturbo di panico o l’ansia durante la gravidanza. Questo è un tipo di terapia di conversazione in cui si interagisce con un terapeuta.

Altre opzioni adatte sono:

  • Agopuntura
  • Reiki
  • Medicina Siddha
  • Esercizio
  • Cambio di dieta
  • La meditazione
  • Massaggi
  • Integratori naturali e rimedi erboristici (probiotici, L-teanina – un aminoacido sicuro da usare durante la gravidanza)
  • Yoga

Assicurati di consultare il tuo medico prima di andare per eventuali rimedi alternativi per l’ansia. Inoltre, è necessario essere preparati ad affrontare i sintomi di astinenza da Xanax.

Come gestire lo dismissione dello Xanax?

Più a lungo si sono stati utilizzando questo farmaco, il più difficile è per voi per tornare alla normalità. Qui ci sono alcuni semplici consigli che possono aiutarti a superare la situazione:

  • Parla con il tuo partner. Condividi le tue paure e sentimenti.
  • Unisciti ai gruppi online dove puoi condividere la tua esperienza e cercare il supporto di persone simili.
  • Tieniti occupato per tutto il giorno.
  • Segui regimi di fitness come lo yoga e la meditazione.
  • Imparare a rimanere felici.

Nonostante i problemi di astinenza, devi smettere di prendere lo Xanax. Ma questo non significa che si dovrebbe lasciare che l’ansia si insinui di nuovo nella vostra vita durante la gravidanza, perché tali emozioni negative hanno effetti a lungo termine sul vostro bambino.

Come sono correlati l'ansia e la gravidanza?

Se l’ansia rimane non trattata, può impedire di ottenere una buona cura prenatale. Potete mancare le vostre chiamate di OB, mangiare male, o entrare nelle abitudini come fumare e bere. Ciò può rappresentare un rischio potenziale per la vostra gravidanza, come:

  • Parto prematuro
  • Basso peso alla nascita
  • Impatto sul sistema nervoso centrale del bambino
  • Inibita funzione cognitiva nei neonati
  • Mancanza di concentrazione

Non puoi permettere che l’ansia penetri nella tua gravidanza. Ma allo stesso tempo non può assumere farmaci ad alto rischio come lo Xanax. Faccia uno sforzo cosciente per uscire dalle vostre emozioni negative. Provare metodi non invasivi come lo yoga e la meditazione. Cercate il sostegno della vostra famiglia e dei vostri amici intimi. Fate sapere al vostro partner cosa state passando perché il benessere del vostro bambino dipende dal vostro benessere.

Scroll to Top