Perdita di capelli dopo il parto: cause, misure preventive ed efficaci rimedi fai da te

Perdita di capelli dopo il parto: cause, misure preventive ed efficaci rimedi fai da te 2
Tempo Di Lettura: 7 minuti
Durante la gravidanza, i tuoi capelli potrebbero essere pieni e lucenti. È tutto dovuto agli ormoni, alla dieta e alle vitamine prenatali che avete preso in ogni momento. Tuttavia, questa crescita dei capelli potrebbe non durare a lungo dopo il parto. I vostri capelli potrebbero iniziare a cadere qualche mese dopo il parto.Vi diremo perché potresti perdere i capelli dopo il parto e i modi per preservare le tue belle treccie.

La perdita di capelli è normale dopo il parto?

La perdita di capelli è normale dopo il parto? Sì. La perdita dei capelli dopo il parto si verifica da due a quattro mesi dopo il parto. Questo può continuare fino a 24 settimane, ma è raro che si prolunghi oltre i 15 mesi. Questa condizione è chiamata telogen effluvio o alopecia post-partum. Provoca l’assottigliamento dei capelli, più in evidenza sulla parte superiore del cuoio capelluto che sui lati e sulla schiena.

Cosa causa la perdita di capelli dopo la consegna?

Un ciclo di crescita dei capelli comprende due fasi: anagen (fase di crescita) e telogen (fase di riposo). Circa il 90% dei capelli cresce in qualsiasi momento, mentre circa il 10% rimane nella fase di riposo e alla fine cade. Un individuo perde circa 100 ciocche di capelli al giorno.Durante la gravidanza, un picco nel livello degli estrogeni prolunga la fase di crescita e blocca la fase di riposo. Questo significa meno capelli nella fase di riposo e meno caduta di capelli. Questo, a sua volta, rende i capelli più pieni e lucenti.Dopo il parto, il livello di estrogeni ritorna alla normalità, facendo entrare più follicoli piliferi nella fase di telogen/riposo. Questo porta ad un’eccessiva caduta dei capelli dopo il parto. Questa condizione è a breve termine, e si può recuperare la normale crescita dei capelli dopo sei a 12 mesi dopo la gravidanza.La perdita di capelli può scoraggiarvi, ma non preoccupatevi perché c’è una via d’uscita.

Modi efficaci per prevenire la perdita di capelli dopo il parto

Secondo l’American Association of Dermatologists, qui ci sono alcuni consigli che potete seguire per recuperare la normale crescita dei capelli dopo la gravidanza.

  • Utilizzare shampoo volumizzanti. Contengono proteine, che rivestono i follicoli piliferi facendo apparire i capelli spessi e densi.
  • Selezionare un balsamo per capelli fini. Tali balsami sono formulati appositamente per i capelli fini in quanto non appesantiscono i capelli (fanno perdere volume e sembrano zoppicare).
  • Applicare il balsamo correttamente. Il balsamo deve essere applicato all’estremità dei capelli e non sul cuoio capelluto. Il balsamo, se applicato sul cuoio capelluto, tenderà a appesantire i capelli.
  • Evitare di utilizzare shampoo condizionanti. Controllare l’etichetta dello shampoo perché uno shampoo condizionante contiene un balsamo pesante che può appesantire i capelli.
  • Non utilizzare balsami intensivi. Si tratta di balsami pesanti e quindi dovrebbero essere evitati.

Altri consigli:

  • Se volete mantenere i capelli lunghi, tagliate gli strati per avere un aspetto più corposo; in alternativa, i capelli corti hanno un aspetto più denso e facile da gestire.
  • Utilizzare mousse per capelli e crema idratante. Una mousse volumizzante darà un aspetto più denso ai tuoi capelli. Uno shampoo idratante può mantenere l’idratazione dei capelli senza farli asciugare.
  • Ornamenti per capelli come fasce per capelli, bandane e sciarpe rendono le tue trecce più eleganti.
  • Utilizzare un pettine a denti larghi per districare delicatamente i capelli senza causare danni.
  • Stai lontano dal trattamento di calore o altri trattamenti per capelli, e non usare asciugacapelli in quanto possono aggravare la caduta dei capelli.
  • Evitare l’acqua calda per lavare i capelli, e non utilizzare clip strette e trecce strette in quanto possono portare alla rottura dei capelli.
  • Usa uno shampoo delicato per pulire i capelli.

Oltre agli shampoo, ai balsami, ai balsami e ai suggerimenti di cui sopra, è possibile seguire alcuni rimedi casalinghi naturali per aumentare il volume dei capelli.

Rimedi Casalinghi per Sostenere la crescita dei capelli

Qui ci sono alcuni rimedi casalinghi che possono aiutare a promuovere la crescita sana dei capelli:

  • Affrontare la carenza di nutrienti: A parte il basso livello di estrogeni, un altro motivo per la caduta dei capelli potrebbe essere la mancanza di sostanze nutritive sufficienti nel vostro corpo. Un basso livello di zinco, ferro, niacina, acidi grassi essenziali, selenio e vitamina D può portare alla caduta dei capelli.

Prendere integratori alimentari dopo aver consultato il proprio medico. Inoltre, mangiare cibi ricchi di vitamine C e complesso B, ferro e zinco, come piselli, legumi, arance, verdure a foglia verde, lievito, cagliata, germogli, latticello, latticello, cereali integrali, noci e soia.

  • Semi di fieno greco: Favoriscono la crescita sana dei capelli e prevengono la caduta dei capelli. Inoltre, rinforzano e ammorbidiscono i capelli. Immergere i semi di fieno greco in acqua e lasciarlo per la notte. Il giorno successivo, filtrare l’acqua, incollare i semi e applicarla al cuoio capelluto e alle punte dei capelli lasciandola asciugare per 30 minuti. Utilizzare l’acqua filtrata per sciacquare i capelli e poi lavare con acqua normale. Fate questo due volte alla settimana.
  • Albume d’uovo: Una confezione di albume d’uovo, miele (1 cucchiaio) e olio d’oliva (1 cucchiaio) può favorire la crescita dei capelli. Dopo l’applicazione di questo impacco, lasciarlo sui capelli per 30 minuti e risciacquare con acqua tiepida. Il miele aiuta a condizionare i capelli, l’uovo favorisce la crescita di nuovi capelli e l’olio d’oliva aggiunge forza e lucentezza ai capelli.
  • Cagliata: È un ottimo balsamo naturale e può prevenire la caduta dei capelli. Aiuta a migliorare la qualità dei capelli. Applicare la cagliata sul cuoio capelluto e lasciare agire per 10 minuti. Avere yogurt nella vostra dieta vi aiuterà anche a raccogliere i suoi benefici.
  • Uva spina indiana: Amla è nota da secoli per le sue proprietà nutrienti per i capelli. Si può includere nella vostra dieta o utilizzare per il massaggio alla testa. Per il massaggio, fate bollire le bacche in olio di cocco o di mandorla fino a quando diventano scure e usate l’olio.
  • Massaggio: Una maggiore circolazione sanguigna nel cuoio capelluto può favorire la crescita dei capelli. Per questo, è sufficiente massaggiare il cuoio capelluto per 5-10 minuti con olio (cocco, mandorla, ecc.). Il massaggio con oli medicati come il mahabhringraj o il rosmarino dà risultati migliori. L’olio di rosmarino facilita il corretto apporto di ossigeno ai follicoli piliferi.
  • Semi di lino e frutta secca: Includere questi alimenti nella vostra dieta regolare può aiutare la crescita di capelli sani. I semi di lino e la frutta secca sono una ricca fonte di grassi omega-3.
  • Falsa margherita (bhringraj): Questa erba è conosciuta per i suoi meravigliosi benefici per i capelli. Può promuovere la crescita dei capelli e ripristinare il suo colore naturale. Fare una pasta di foglie fresche di bhringraj e applicarlo sul cuoio capelluto.
  • Olio di ricino: E ‘ricco di acidi grassi omega-9 (acido ricinoleico) che aiutano a promuovere la crescita dei capelli, prevenire la perdita dei capelli e agire come idratante. Mescolare con olio caldo di mandorle o di cocco e massaggiare delicatamente questa miscela sul cuoio capelluto.
  • He shou wu: L’erba cinese è ricca di zinco ed è nota per le sue proprietà antinfiammatorie. Il consumo di questa erba riduce la caduta dei capelli e previene l’ingrigimento dei capelli.
  • Maschera per capelli lievito: Birra è considerata buona per i capelli in quanto ha lievito che riduce la caduta dei capelli dopo il parto. Questo lievito contiene acido folico, biotina e riboflavina, che migliorano la crescita dei capelli. Inoltre, dà forza e aggiunge lucentezza ai capelli.
  • Integratore di biotina: La biotina, chiamata anche vitamina H, aiuta nella sintesi della proteina dei capelli chiamata cheratina. La mancanza di questa vitamina può portare alla caduta e alla rottura dei capelli. L’utilizzo di un integratore vitaminico del complesso B o di uno shampoo o balsamo arricchito con biotina può aiutare a ridurre la caduta dei capelli.
  • Aloe vera: E ‘ricco di vitamine e minerali che favoriscono la crescita dei capelli. Aumenta anche la circolazione del sangue nel cuoio capelluto per promuovere la crescita di follicoli piliferi sani, mantiene l’equilibrio del pH e idrata il cuoio capelluto. Applicare il gel di aloe vera sul cuoio capelluto e lasciarlo per mezz’ora prima di lavarlo. Fatelo tre volte alla settimana.

Seguire questi rimedi regolarmente, e il vostro problema di perdita di capelli sarebbe stato risolto alla fine.

Domande frequenti:

1. L'allattamento al seno causa la caduta dei capelli dopo il parto?

La perdita di capelli dopo il parto è il risultato di un cambiamento dei livelli ormonali e non può essere correlata all’allattamento al seno.

2. La caduta dei capelli può peggiorare con gravidanze successive?

La calvizie post-partum, detta anche telogen effluvium, è normale e temporanea dopo la gravidanza. Tuttavia, se si dispone di anagen effluvium, in cui la fase di crescita dei follicoli piliferi è ostacolata, allora la condizione può peggiorare nelle gravidanze successive.

3. Che cos'è il laccio emostatico per capelli?

Se hai i capelli lunghi, allora una ciocca che cade può avvolgersi intorno alle dita delle mani, ai polsi, alle caviglie, alle dita dei piedi o al pene del tuo bambino. Questo bendaggio per capelli si chiama laccio emostatico per capelli, che potrebbe essere doloroso per il bambino. Può essere avvolto in modo così stretto che può limitare il flusso sanguigno in quella zona e causare infezioni.Se mai vedrete un tale filo avvolto intorno a qualsiasi parte del corpo del vostro bambino, provate a srotolare delicatamente i capelli o a tagliarli accuratamente con le forbici. Se il filo è strettamente ferito, consultare immediatamente un medico.Dopo il parto, ci vorrà del tempo prima che il corpo torni alla normalità. Durante questo periodo, le fluttuazioni ormonali possono portare diversi cambiamenti nel corpo, compresi i capelli. Se una grave caduta dei capelli persiste mesi dopo il parto, si consiglia di consultare un dermatologo. Ma, soprattutto, la perdita di capelli dopo il parto è una preoccupazione a breve termine.
Scroll to Top