Gonfiore e gas durante la gravidanza: Cause e rimedi

Gonfiore e gas durante la gravidanza: Cause e rimedi 2
Tempo Di Lettura: 11 minuti
Gas, ruttanze e flatulenza – non sono imbarazzanti? La maggior parte delle persone passa il gas in media da dieci a 20 volte al giorno. E durante la gravidanza, questo numero sembra salire di molte tacche. Ma non preoccupatevi. Ti aiuteremo a capire come ridurre il gas e il gonfiore durante la gravidanza.

Perché il gonfiore si verifica nella prima gravidanza?

Perché il gonfiore si verifica nella prima gravidanza? L’aumento dei livelli di progesterone durante la gravidanza rilassa tutti i muscoli del corpo, compresi quelli del tratto digestivo. Questo rallenta la digestione e il gas si accumula nel sistema, portando a ruttare, gonfiore e flatulenza. Questi sviluppano sensazioni di disagio nell’intestino dopo un pasto abbondante.

Il gonfiore si verifica in gravidanza tardiva?

Sì, il gonfiore si verifica in gravidanza tardiva a causa della crescita dell’utero e dell’aumento ormonale. La cavità uterina occupa più spazio nella cavità addominale, spingendo ulteriormente lo stomaco e influenzando la digestione. Questo ti fa sentire più gonfio dopo i pasti. Come risultato, sperimenterete anche bruciore di stomaco, acidità o costipazione.Oltre all’aumento ormonale, ci sono altre cause di gonfiore durante la gravidanza.

Cause del gonfiore durante la gravidanza:

Oltre all’aumento dei livelli di progesterone e alla crescita dell’utero, ci sono altri fattori che causano il gas e, infine, portano al gonfiore e alla flatulenza durante la gravidanza.

1. Stitichezza:

Il cibo viaggia attraverso il tratto digestivo e rimane a lungo nell’intestino. Questo aiuta il feto ad assorbire tutto il contenuto nutrizionale, compresa l’acqua. Tuttavia, l’assorbimento si traduce in feci secche che impiegano più tempo per raggiungere il retto, e il materiale rettale accumulato aumenterà il gas e il gonfiore.

2. Sensibilità alimentare:

Alcuni alimenti possono causare più gas di altri. Per esempio, coloro che hanno la celiachia non possono digerire i prodotti glutine e potrebbero sviluppare gas.Lo stesso vale per coloro che soffrono di intolleranza al lattosio. Troverete difficile digerire prodotti lattiero-caseari come il latte, e potrebbe portare alla formazione di gas. E ‘perché il corpo non può fare abbastanza lattasi per abbattere il lattosio (presente nei prodotti lattiero-caseari).

3. Batteri del colon:

Se c’è una variazione dell’equilibrio batterico nel colon, si traduce in una maggiore produzione di gas, gonfiore e flatulenza.

4. Aumento di peso:

I livelli di fame possono aumentare e si tende a mangiare di più. L’assunzione di una dieta nutriente con integratori vitaminici aumenterà il conteggio calorico, che vi renderà letargico e meno attivo. Pertanto, vi sentite gassati, gonfi e a disagio con i giorni di progressione.Ora sapete perché vi sentite gassosi, ma aiuta a sapere come si forma il gas nel vostro sistema digestivo.

Come viene prodotto il gas nel corpo?

Il gas viene catturato nel tratto digestivo in due modi: quando si ingoia l’aria e quando i batteri distruggono il cibo non digerito nell’intestino. Si rilascia la maggior parte di questo gas dallo stomaco ruttando. E la flatulenza si verifica come risultato di gas che viaggia fino al colon (intestino crasso).I carboidrati producono molto gas, a differenza di proteine e grassi. I grassi possono rallentare il processo di digestione, in quanto richiedono tempo per svuotare lo stomaco e potrebbero causare gonfiore. Oltre ai nutrienti essenziali di cui sopra, ci sono alcuni alimenti che dovrebbero essere evitati per prevenire gas e gonfiore.

Cibi che causano gas e gonfiore:

Alcuni alimenti possono causare gas puzzolente in alcune donne incinte.

  • Verdure come il cavolo, cavolfiore, fagioli, cavoletti di Bruxelles, cipolle, broccoli, carciofi e asparagi contengono carboidrati non assorbibili, che non possono essere digeribili. Questo potrebbe, quindi, produrre gas pieni di zolfo, con conseguente odore sgradevole.
  • Legumi come ceci, lenticchie, grani verdi e piselli sono grandi fonti di fibre. Ma l’assunzione eccessiva di cibi ad alto contenuto di fibre può portare a stomaco gassoso. Tuttavia, in alcuni individui, la dieta a base di fibre potrebbe aiutare ad alleviare il gas e il gonfiore.
  • Semi come il girasole, il papavero e il finocchio producono gas anche nel colon che porta alla flatulenza.
  • Frutti come mele, mango, uva passa, susine, prugne, ciliegie, anguria e pesche contengono anche carboidrati non assorbibili. Il vostro corpo non può digerire loro e si tramandano al colon causando flatulenza insieme al gas.
  • Le bevande analcoliche, il vino e la birra possono causare rutti, poiché rilasciano anidride carbonica nella pancia.
  • I succhi di frutta contenenti fruttosio causano anche gas e gonfiore.
  • Il frumento, la crusca di grano e i prodotti a base di grano potrebbero portare alla fermentazione nell’intestino crasso, causando gas e gonfiore.
  • Il sorbitolo, un dolcificante artificiale presente in alcuni cibi e bevande, potrebbe innescare la formazione di gas.

Nella maggior parte dei casi, non è necessario alcun trattamento in quanto il gas e il gonfiore svanisce poco dopo la nascita del bambino. Inoltre, ci sono alcuni rimedi domestici e modi che possono aiutare a gestire la sensazione di disagio e gonfiore.

Rimedi domestici per gonfiore e gas durante la gravidanza:

I seguenti rimedi sono considerati sicuri se utilizzati in quantità moderata e anche in gravidanza tardiva. Ma siate cauti circa il loro uso nel primo trimestre in quanto la maggior parte delle erbe sono associate a difetti di nascita e varie altre complicazioni. E ‘meglio controllare con un medico prima di seguire qualsiasi rimedio domestico.

  • Immergere una manciata di semi di fieno greco in un bicchiere d’acqua durante la notte e gettare i semi la mattina seguente. Continuare a sorseggiare quest’acqua per liberarsi del gas e del gonfiore.
  • Prendete una tazza di camomilla fresca dopo i pasti. Aiuterà a calmare l’apparato digerente e a ridurre la sensazione di gas e gonfiore.
  • I semi di cardamomo da masticare aiutano a curare naturalmente il gonfiore e la flatulenza. Si potrebbe anche fare il tè al cardamomo facendo bollire due tazze d’acqua con sei baccelli di cardamomo e un pizzico di noce moscata in polvere. Fresco per aiutare ad alleviare il problema.
  • Mescolare un cucchiaio di cannella in polvere con il miele in una tazza di acqua bollente. Farlo fresco.
  • Mescolare i semi di coriandolo schiacciati in polvere in una tazza di acqua calda. Filtrare la soluzione e berla.
  • Preparare un cucchiaino di succo di zenzero fresco, aggiungere il miele per il gusto. E ‘un ottimo rimedio per il gonfiore.

Questi rimedi riducono il gonfiore e la flatulenza e ti danno un sollievo di cui hai molto bisogno. Potreste anche seguire alcuni consigli per un maggiore comfort.

Suggerimenti dietetici per ridurre il gonfiore durante la gravidanza:

7. Mangiare in piccole proporzioni:

Avete bisogno del vostro conteggio quotidiano di calorie e mangiare pasti più piccoli sarà difficile durante la gravidanza. Tuttavia, questo aiuta a ridurre la sensazione di gonfiore. E per compensare i pasti più piccoli, si dovrebbe mangiare frequentemente. Dividere il cibo in sei piccoli pasti invece di tre pasti pesanti non solo eviterà di sovraccaricare l’apparato digerente, ma nutre anche il bambino.

8. Fate piano:

Si dovrebbe mangiare lentamente per dare ad ogni morso la possibilità di farsi strada attraverso il tratto digestivo. Non si dovrebbe sovraccaricare il tratto gastrointestinale. Inoltre, quando si mangia velocemente il cibo, c’è la possibilità di inghiottire l’aria che finisce come gas nello stomaco. Prendere alcuni respiri profondi prima e durante il pasto per rilassarsi. Inoltre, non mangiare se stressati.

9. Consumare cibi ricchi di fibre:

Ignami, carote, toast di grano intero, farina d’avena, bagel integrali, mele e pere sono le migliori fonti di fibre. La fibra assorbe l’acqua nel sistema digestivo e trasporta il cibo attraverso l’intestino. Mantiene quindi regolari i movimenti intestinali e allevia la sensazione di gonfiore. Iniziare ad aggiungere fibre alimentari alla vostra dieta ad un ritmo lento se non siete abituati ad esse.

10. Ridurre gli alimenti fritti e quelli che inducono la formazione di gas:

Alimenti come cipolle, cavoli, broccoli e fagioli sono gas-inducenti. Gli alimenti fritti non possono rilasciare gas nello stomaco, ma possono rallentare il processo di digestione, causando gonfiore. È necessario ridurre questi alimenti per avere una pancia felice.

11. Tagliare gli zuccheri raffinati:

Il dente dolce durante la gravidanza è comune. Ma è necessario controllare lo stimolo a consumare zuccheri raffinati. Le bevande gassate e i succhi di frutta zuccherati contengono anche alti livelli di sciroppo di mais al fruttosio che contribuisce al gonfiore. Scegliete succhi di frutta fresca di albicocche, banane e pesche per soddisfare il vostro desiderio di caramelle e bibite gassate. Evitare di masticare le gomme da masticare e cibi dimagranti in quanto contengono sorbitolo, che può causare gas e gonfiore durante la gravidanza.

12. Consumare cibi amari:

Il consumo di alimenti amari in piccole quantità stimolerà il processo di digestione, con un effetto positivo sul gonfiore. Alcuni grandi amari includono lo zenzero, succo di limone in acqua calda, foglie di insalata amara come quelle di radicchio e rucola. Prendeteli mezz’ora prima dei vostri pasti regolari.

13. Mantenere un diario alimentare:

Tenere traccia degli alimenti che si consumano, e il volume di gas sentito entro sei ore da ogni pasto. Mantenere un diario alimentare per scoprire gli alimenti che provocano una reazione.

14. Scelta degli alimenti:

Se si sta tenendo nota, allora si può sapere quali alimenti funzionano bene per voi e che non vi danno gonfiore. Potete consultare un nutrizionista per seguire una dieta perfetta per la gravidanza. Scegliere sempre cibi freschi piuttosto che trasformati o surgelati. È possibile scegliere alimenti biologici, che sono privi di pesticidi e ingredienti geneticamente modificati.

15. Aumentare l'assunzione di liquidi:

Bere molta acqua per mantenersi idratati. Arricchire la giornata con un bicchiere d’acqua e poi continuare a sorseggiare Inoltre, includere succhi di frutta fresca nella vostra dieta. Aiutano ad eliminare le tossine nel corpo e a prevenire gonfiore e costipazione.E se finisci ancora con un pancino gonfio dopo aver provato tutto questo? Poi, si potrebbe provare alcuni modi per alleviare il disagio.

Come alleviare il gonfiore in gravidanza?

16. Lassativi:

Benchè sia poco saggio suggerire i farmaci, a volte, possono essere necessari per ottenere il rilievo dal gonfiore. Gli ammorbidenti delle feci contengono un principio attivo docusato di sodio, che è sicuro. Contiene olio minerale, che è anche sicuro. Tuttavia, si dovrebbe consultare un operatore sanitario prima di optare per qualsiasi lassativo.

17. Smettere di fumare:

Il fumo può causare molte complicazioni come l’acidità. Dovreste smettere di fumare prima di pianificare la gravidanza. Se lo trovate difficile, dovreste assistere ad un programma di smettere di fumare.

18. Esercizio fisico:

Si dovrebbe esercitare ogni giorno per rimanere attivi, mantenere il sistema in funzione, alleviare il gas e prevenire il gonfiore. Se non fai esercizio fisico e ti siedi tutto il giorno, allora il gas non può uscire dal tuo sistema e può portare al gonfiore. Semplici esercizi come le cosiddette “rocce pelviche” aiutano anche a liberare il gas. Ma prima di fare esercizi, è necessario parlare con un medico.

19. Yoga e tecniche di rilassamento:

Praticare lo yoga o le tecniche di respirazione e rilassamento. Se avete la sindrome di iperventilazione, che è troppo ansiosa o eccitata, allora si può respirare più aria.

Alcuni utili posture yoga che aiutano ad alleviare il gonfiore doloroso e gas sono:

  • Posa ad angolo laterale esteso
  • Posa a triangolo
  • Allungamento laterale seduto
  • pose di gatto e mucca
  • Posizione del bambino

Nota: Non tutte le pose sono adatte alle donne in gravidanza. Si dovrebbe sempre verificare con il proprio medico o istruttore di yoga prima di adottare questi esercizi.

Quando chiamare il proprio medico?

Il gas e il gonfiore sono comuni durante la gravidanza. Ma se sono gravi e accompagnati da altri sintomi, è necessario contattare immediatamente un medico:

  • Maggiori dolori addominali e crampi
  • Sangue nelle feci
  • Contrazioni prima delle 36 settimane di gravidanza
  • Grave costipazione e diarrea
  • Vomito grave e nausea

Per una migliore comprensione della condizione, è possibile porre al medico le seguenti domande.

  • I sintomi come gonfiore, gas e costipazione sono normali o qualcosa di sbagliato durante la gravidanza?
  • È sicuro prendere olio minerale per il sollievo?
  • Ci sono farmaci da prescrizione per il gonfiore?
  • I cambiamenti nella dieta potrebbero aiutare contro il gonfiore?

A seconda della vostra condizione e della gravità del problema, il medico può suggerire dei farmaci.

Farmaci per il trattamento di gas e gonfiore:

I seguenti farmaci devono essere assunti solo su prescrizione medica:

  • OTC Simethicone (Mylicon, Gas-X) per il sollievo immediato del gas
  • Antiacidi a basso contenuto di sodio per stomaco gonfio e reflusso acido

Dopo aver saputo tutto sul perché si verificano gonfiore e gas, potresti voler conoscere le risposte ad alcune delle domande più frequenti.

Domande Frequenti​

Il gonfiore è uno dei primi segni di gravidanza, anche se il gonfiore pre-periodo è difficile da differenziare dal gonfiore all’inizio della gravidanza. La sensibilità pesante non è a causa del bambino, ma dovuto l’ormone di progesterone che altera la digestione passando le sostanze nutrienti al vostro bambino attraverso la circolazione sanguigna.

Sì, è abbastanza normale ruttare durante la gravidanza. L’aumento del progesterone rallenta la digestione, portando a una maggiore produzione di gas. Il tuo corpo rimuove così il gas da rutti e peti.
Nel secondo e terzo trimestri, il sistema digestivo rallenta a causa della crescita dell’utero che spinge sullo stomaco. Questo porta ad un accumulo di gas e ad una sensazione di gonfiore. Anche se non si può cambiare il modo in cui funziona l’apparato digerente, si potrebbero evitare cibi che aggravano il gonfiore.
Il gonfiore si presenta intorno all’undicesima settimana di gravidanza ed è probabile che continui fino al parto.
Sì, è più probabile che soffriate di gas e gonfiore, poiché la produzione ormonale e la crescita dell’utero è maggiore nel caso di una gravidanza gemellare.
Potete sgonfiare naturalmente il vostro stomaco scambiando tutte le bibite con l’acqua, prestando attenzione al vostro carboidrato, fibra e assunzione di grassi, evitando zuccheri, alcool e scegliendo frutta e verdura con saggezza. Inoltre, evita cibi salati e fritti e controlla le dimensioni della tua porzione di cibo.È comune avere problemi di gonfiore durante la gravidanza. Ma, non devi soffrire il dolore. È facile controllare la produzione di gas nello stomaco. Uno sforzo piccolo dalla vostra estremità e potete avere una gravidanza felice e comoda.
Scroll to Top