Fa male dormire tanto? Cause, Effetti e Prevenzione

Fa male dormire tanto? Cause, Effetti e Prevenzione 2
Tempo Di Lettura: 14 minuti

Ti svegli mai la mattina e vorresti poter ritornare a letto per circa una settimana? Ti senti come se anche dopo otto, o addirittura nove ore di sonno, volessi ancora un’altra ora o due di sonno?

Gli scienziati stanno ancora cercando di capire tutti i ruoli che il sonno gioca nella nostra salute, ma sanno che dormire è vitale per le funzioni cerebrali, la memoria e la salute fisica. E ‘un momento in cui il nostro cervello elabora tutte le informazioni e gli stimoli del giorno, ed è quando il nostro corpo ripara, cresce e guarisce.

Quindi, non avrebbe senso che più dormiamo, migliore sarà la nostra salute?

Hai sentito la frase, “troppo di una buona cosa”, e questo principio si applica anche al momento della nanna. Se sei qualcuno che “ha bisogno” di più di nove ore di sonno a notte, potresti fare più male che bene. Gli effetti del sonno eccessivo includono un aumento del rischio di una varietà di sfide per la salute, tra cui obesità, diabete, depressione, malattie cardiache, disturbi dell’umore e persino la morte.

Spaventoso, giusto? Prima di andare nel panico e giù per un litro di Red Bull, definiamo prima cosa sia il sonno eccessivo. Poi esploreremo le cause e condivideremo alcuni suggerimenti su come tornare a un programma più sano.

Cos'è l'eccesso di sonno?

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che otto ore è la quantità ideale di sonno per gli adulti. C’è un intervallo accettabile di sette-nove ore per prestazioni ottimali, e nuovi studi indicano che circa sette ore sono il numero ideale di ore.

Tenete presente che ognuno è diverso dall’altro. A seconda della tua età, del dispendio energetico giornaliero e dello stile di vita, potresti aver bisogno di più o meno di quanto raccomandato (qui ci sono raccomandazioni per ogni età). Una visita dal vostro medico può aiutarvi a determinare la vostra gamma ideale, ma ai fini di questo articolo, ci atterremo alle medie e alle migliori pratiche consigliate dall’esperienza.

Quindi, per rispondere alla domanda su cosa si intende per sonno eccessivo o sonno eccessivo, sono le abitudini di sonno regolare che sono più di nove ore.

Prima di andare oltre, è importante notare che il semplice fatto di essere disposti a rispettare un programma di otto ore di sonno potrebbe non essere la soluzione migliore. Il motivo per cui si dorme troppo potrebbe essere il segno di una condizione di fondo. Ad esempio, se hai uno squilibrio ormonale o stai combattendo una malattia, potresti sentire il legittimo bisogno di dormire troppo.

In questo articolo parleremo di consigli utili per mantenere un programma più normale. Se trovate che siete ancora esausti dopo alcune settimane di provare questi suggerimenti, una consultazione con il medico può essere utile.

Per riassumere, secondo alcuni scenziati, “L’eccesso di sonno di solito non riguarda la necessità di dormire di più – di solito si tratta di essere esausti a causa di qualche altro deficit fisico, mentale, emotivo o spirituale”.

Cause del sonno eccessivo

Ipersonnia

Questo è l’opposto dell’insonnia. Con una condizione come l’insonnia, la persona ha problemi a cadere o a rimanere addormentata. Tuttavia, nei casi di ipersonnia, hanno difficoltà a rimanere sveglio. Invece, tutto quello che vogliono davvero fare è arricciarsi e fare un pisolino. E, anche dopo un pisolino, si sentono ancora stanchi. È un ciclo infinito di bisogno di riposo, ma senza mai sentirsi riposati.

Apnea ostruttiva del sonno

Questa condizione, abbreviata anche come OSA, è caratterizzata da decine o centinaia di episodi di risveglio in piena notte, che faticano a respirare. Quello che succede è che quando la persona si addormenta i muscoli della gola che tengono aperte le vie aeree per rilassarsi, causando il collasso dei tessuti e bloccando le vie aeree. Alcune persone possono sperimentare lo stesso effetto facendo rotolare la lingua all’indietro e bloccando le vie aeree.

Il risultato di questa condizione è un sonno interrotto e frammentato che potrebbe indurre la persona a voler continuare a dormire anche se è stata a letto per un numero adeguato di ore.

Alcool

L’alcol ha un effetto sedativo, e anche se può causare sonnolenza e addormentarsi, il sonno tende ad essere di scarsa qualità. Come risultato, la persona può sentire che hanno bisogno di più tempo del normale per sentirsi riposati.

Farmaci

Alcuni farmaci hanno effetti collaterali che inducono sonnolenza. Un’altra possibilità è la dipendenza dai sonniferi, che spesso fanno sentire la gente stanca oltre le otto ore. Se siete su qualsiasi prescrizione medica, controllare il foglietto illustrativo per vedere se uno qualsiasi degli effetti collaterali elencati potrebbe causare la necessità di un sonno eccessivo.

Depressione

La depressione può causare sia insonnia e il dormire troppo. In circa il 15% della popolazione con depressione, ci saranno segnalazioni di sonno eccessivo.

Potrebbe essere che le persone depresse utilizzano il sonno come via di fuga, o che uno squilibrio ormonale stia influenzando l’orologio interno del corpo. Probabilmente, è una combinazione di questi due fattori.

Disturbo Affettivo Stagionale

Conosciuto anche come SAD, questo disturbo affligge comunemente le persone durante i mesi invernali, quando c’è meno sole. La mancanza di esposizione al sole elimina l’orologio di 24 ore del corpo, e si traduce anche in un minore assorbimento di vitamina D, una vitamina liposolubile che aiuta il corpo a svolgere una varietà di funzioni, tra cui la guarigione, il metabolismo e la gestione dell’umore.

I risultati del disturbo affettivo stagionale sul sonno sono amplificati quando si combinano meno ore di luce diurna con un aumento dei sintomi depressivi.

Effetti collaterali fisici

Diabete

È interessante notare che gli effetti collaterali fisici di dormire troppo poco rispecchiano ciò che accade quando le persone dormono troppo. Un effetto collaterale spesso notato è il diabete. Non bilanciando il ciclo del sonno, la capacità del corpo di elaborare il glucosio è influenzata negativamente, e questo è strettamente legato ai casi di diabete.

Obesità

Si potrebbe logicamente pensare che se qualcuno dorme troppo, non fa abbastanza esercizio fisico. Tuttavia, anche tenendo conto dell’attività fisica, chi dorme troppo è più incline all’obesità. Ma non si esclude sempre che ci potrebbe essere un’altra causa di fondo che è responsabile dell’aumento di peso di una persona che dorme troppo.

Mal di testa

Ti sei mai svegliato da un sonno di 12 ore con mal di testa o nebbia cerebrale? Un probabile colpevole è l’astinenza da caffeina, in quanto il corpo è probabilmente abituato ad assumere la sua dose giornaliera ore prima, se non sei un consumatore di caffeina, un’altra possibile causa è la disidratazione, poiché sono passate diverse ore extra senza alcun tipo di liquido.

Aumento del dolore

Sono finiti i giorni in cui il riposo a letto è stato prescritto per sintomi dolorosi. Ora, i medici si rendono conto che il movimento e la circolazione sono importanti per la guarigione e il mantenimento del range di movimento. Se dormite troppo, è più probabile che vi svegliate male. Parte della ragione è la mancanza di movimento, e un’altra ragione potenziale è che si dorme su un materasso vecchio o senza supporto.

Problemi al cuore

Questo killer non così silenzioso è legato a tutti i tipi di abitudini di vita, compreso il dormire troppo. Anche in questo caso, si può essere in stato di sonno eccessivo a causa di un sintomo di malattia cardiaca, o la vostra abitudine di un sonno eccessivo potrebbe peggiorare la situazione. Se le malattie cardiache si manifestano in famiglia o se avete preoccupazioni circa la vostra suscettibilità, consultate un medico professionista.

Quello che possiamo dirvi è che uno studio su 72.000 donne che hanno dormito più di nove ore a notte ha dimostrato che hanno il 38% di probabilità in più di avere malattie coronariche rispetto alle cosiddette normali traversine.

Ictus

Sia la privazione del sonno che il sonno eccessivo sono stati collegati ad un aumento del rischio di ictus. La teoria è che il sonno regola le funzioni metaboliche ed endocrine. Quando stiamo dormendo troppo a lungo, così come troppo poco, si ha la tendenza a gettare l’intero sistema fuori strada.

Infiammazione

Tutto nel corpo è correlato, e una fonte comune di molti disturbi è l’infiammazione nel corpo. L’infiammazione è legata ad una varietà di cause, tra cui l’obesità, infezioni croniche, e anche troppo o troppo poco riposo. Quando questi fattori si verificano, i livelli di citochine del corpo aumentano. Le citochine sono un tipo di proteine che segnalano alle cellule di svolgere una varietà di funzioni, compreso il sistema immunitario.

Quando il sistema immunitario è compromesso, uno dei primi segni è una risposta infiammatoria. Pertanto, va a ragione per cui gettare via il sonno, colpisce l’attività delle citochine, che colpisce il sistema immunitario, e quindi causare il caos sul resto del corpo.

Problemi di fertilità

Sappiamo già che un sonno eccessivo o insufficiente influenza i livelli ormonali. E il buon senso ci dice che fertilità e ormoni sono strettamente collegati. Così, possiamo logicamente tracciare una connessione tra il non dormire la giusta quantità e l’avere una fertilità potenzialmente compromessa.

C’è anche uno studio che supporta questa teoria. Le persone che hanno ottenuto da sette a otto ore di sonno per ogni notte di riposo avevano un po’ più probabilità di rimanere incinta con la fecondazione in vitro rispetto alle persone che dormo troppo poco o troppo tanto.

Morte

Anche se suona estremo, non dovrebbe essere completamente ignorato. La lunga durata del sonno è strettamente correlata all’aumento della mortalità. La causa reale non è stata determinata. Una teoria è che le persone con malattie croniche o non diagnosticate dormono di più e non erano sane, per cominciare. Questa statistica è collegata anche a persone con uno status socio-economico inferiore, che potrebbero non essere sottoposte a cure mediche regolari.

In entrambi i casi, se si scopre che si dorme regolarmente più di otto-nove ore a notte e ci si sente ancora esausti, è qualcosa da affrontare.

Effetti collaterali mentali

Depressione

Le persone che dormono eccessivamente hanno maggiori probabilità di riportare una salute mentale peggiore rispetto a coloro che dormono in media otto ore. La depressione è spesso osservata tra le persone che dormono eccessivamente. Anche in questo caso, questa osservazione presenta un dilemma di tipo pollo e uova. Le persone che dormono troppo perché sono depresse o si sentono depresse perché dormono troppo? Migliorando l’igiene del sonno, si potrebbe potenzialmente vedere se ha avuto un effetto sui sintomi depressivi.

Ansietà

Le persone con ansia tendono a dormire troppo o troppo poco. Per alcuni, i sentimenti di ansia rendono più difficile addormentarsi. Per altri, possono usare l’essere inconsci come via di fuga. In entrambi i casi, tendono a sentirsi ancora più ansiosi quando si svegliano, rendendo il sonno eccessivo controproducente per la condizione.

Ubriachi di sonno

Hai mai dormito troppo a lungo e ti sei sentito più stanco di quando sei andato a letto? Il problema è che coloro che sperimentano questo tipo di postumi da sbornia possono essere così stanchi che finiscono per tornare a letto e creare un ciclo perpetuo di sonno eccessivo.

La cosa migliore da fare per superare questa condizione temporanea è il potere attraverso di essa fino a quando non è il momento per il letto quella notte e impostare l’allarme per un normale orario di sveglia il giorno successivo.

Danni al cervello

Il sonno è un potente aiuto per imparare, elaborare informazioni e aumentare la memoria. Tuttavia, una quantità eccessiva di esso può avere l’effetto opposto.

Come prevenire il sonno eccessivo

Mangiare sano

Se trovi che sei esausto anche dopo il giusto numero di ore di riposo, potresti mangiare una dieta non sana che è carente in nutrienti vitali o eccessivamente abbondante in cibo spazzatura e calorie vuote. Bere molta acqua potrebbe anche aiutare, perché la disidratazione porta spesso alla stanchezza.

Evitare l'assunzione di alcolici

Poiché l’alcol influisce sul ciclo del sonno, potrebbe essere necessario ridurre o evitare del tutto per vedere se aiuta a migliorare la qualità del riposo e i livelli di energia quotidiana.

Esercizio fisico

Il movimento e l’esercizio fisico sono utili per aumentare l’energia. Finché ci si allena la mattina o il pomeriggio e si evita un’intensa attività fisica entro circa tre o quattro ore dall’ora di andare a dormire, si dovrebbero sentire gli effetti ringiovanenti dell’aumento dei livelli di endorfine.

Luce solare costante

Se sei sempre al buio, sei più incline a sentirti sonnolenza. La luce e l’oscurità sono due segnali potenti per l’orologio interno del nostro corpo o il ritmo circadiano. Ci dice di essere attivi e vigili durante le ore diurne e di rilassarci quando arriva il buio.

Al mattino, assicuratevi di avere molto sole non appena scatta la sveglia. Prendete il vostro caffè o tè e dirigetevi all’esterno per crogiolarsi ai raggi del mattino dalla porta d’ingresso o dal patio. Ancora meglio, fate una passeggiata intorno all’isolato!

L' ora di andare a letto e svegliarsi regolari

Orari irregolari fanno sembrare impossibile sentirsi presi dal riposo. Anche se potrebbe essere difficile per la routine di alcune persone impostare un’ora di sonno coerente e di svegliarsi, fate del vostro meglio per fluttuare di non più di un’ora al giorno.

Ripristinando il ritmo circadiano per lavorare sul suo ciclo naturale di 24 ore, è più probabile che vi sentiate riposati dopo le sette o nove ore consigliate di shuteye.

Evitare la caffeina

Potresti aver bisogno di calciare completamente la tua abitudine alla caffeina se ti butta selvaggiamente fuori strada. Tuttavia, suggeriamo di iniziare limitando l’assunzione di caffeina solo prima dell’ora di pranzo. Poi, se sentite il bisogno di una tazza di joe pomeridiano, optate per un decaffeinato o una tisana. Potrai comunque goderti il rituale senza i nervosismi.

Sveglia

Se avete l’abitudine di dormire troppo a lungo, una sveglia è d’obbligo. La nostra raccomandazione è di metterla dall’altra parte della stanza, quindi devi alzarti fisicamente dal letto per spegnerla. Se avete un partner, chiedete loro di sostenervi nel vostro nuovo regime di veglia. Chiedi che non ti permettano di tornare a letto e coccolare.

Se non hai un partner, o se non sono disposti a collaborare, crea il tuo sistema di ricompensa per il rispetto di un programma sano. Forse programmate una manicure o un massaggio se vi alzate ogni giorno durante la settimana senza premere il tasto snooze. Avere qualcosa da guardare avanti o una ricompensa imminente potrebbe aiutarvi a motivare ad iniziare la giornata.

Posizionate bene la vostra camera

Scorrere le notizie dei social media ti terrà probabilmente sveglio di notte e poi ti farà dormire più a lungo al mattino. Invece, suggeriamo di vietare tutti i dispositivi elettronici dalla camera da letto.

Inoltre, assicuratevi che il vostro materasso sia comodo e di supporto. Se ha più di otto anni, prendete in considerazione la possibilità di sostituirlo (qui potete controllare le nostre scelte generali più importanti). Un letto usurato o non supportato rende più difficile addormentarsi, con il risultato di sentirsi più stanchi al mattino e tentati di snooze la mattina.

Un altro consiglio da provare è quello di mantenere la vostra camera ad una temperatura ideale per dormire. Gli esperti consigliano dai 18 ai 20 gradi. E se la vostra stanza è rumorosa a causa di vicini di casa, coinquilini o suoni di strada, provate una macchina a rumore bianco o auricolari ergonomicamente progettati per dormire. Poi riproducete una colonna sonora rilassante come i suoni della natura, i battiti binaurali o ASMR.

Dormire troppo non fa solo male alla salute. Può anche influenzare la carriera, le relazioni e la famiglia. Se hai difficoltà ad alzarti la mattina perché ti senti lento e affaticato, potrebbe farti fare tardi per il lavoro o farti perdere divertimento, eventi sociali e tempo in famiglia.Lo dovete a voi stessi per vivere al vostro vero potenziale, e questo include un programma di sonno che vi fa sentire ben riposati e ringiovanito ogni mattina.

Domande Frequenti​

Sì, proprio come non dormire a sufficienza è dannoso per la salute, dormire troppo ha un effetto simile. La ricerca ha dimostrato che le persone che dormono più di nove ore a notte sono ad un aumentato rischio di diabete, malattie cardiache, depressione, obesità e altri disturbi.

Mentre ogni persona ha esigenze individuali, il consenso generale tra gli esperti del sonno è che 10 ore sono troppo. Ci sono, naturalmente, delle eccezioni. Atleti d’elite come il grande basket, Lebron James, e campione di tennis, Roger Federer, sono andati su record dicendo che hanno bisogno di 12 ore di sonno a notte.

Tuttavia, questi atleti stanno spendendo enormi quantità di energia su base giornaliera, e i loro corpi e cervelli hanno bisogno di tempo per recuperare, riparare ed elaborare le informazioni.

A meno che tu non sia un atleta estremo, è probabilmente saggio attenersi alle sette-nove ore di riposo consigliate ogni notte.

I sintomi più visibili includono irritabilità, depressione, aumento di peso, aumento di peso, aumento dei livelli di dolore, deficit cognitivo e affaticamento. Altri sintomi gravi sono l’infiammazione, il diabete, le malattie cardiache e la diminuzione della fertilità.

Per sapere se si soffre di questa condizione, tenere un registro di quanto si dorme ogni notte e come ci si sente al mattino e durante il giorno. Se trovate che state dormendo più della quantità raccomandata e vi sentite ancora stanchi, potreste dormire troppo.

Per fortuna, sì! E la buona notizia è che hai il controllo totale. Il modo migliore per curare il sonno eccessivo è quello di mettersi su un programma di sonno. Scegliere un tempo stabilito per andare a letto e svegliarsi ogni giorno. Potrebbe non essere facile all’inizio, quindi assicuratevi di seguire i nostri precedenti consigli su come vivere uno stile di vita sano. Questo include mangiare una dieta equilibrata, fare esercizio fisico, evitare l’eccesso di alcol e caffeina, e avere una camera da letto che favorisce il sonno.

Potrebbero volerci un paio di settimane per trovare un nuovo ritmo, ma una volta che lo fai, dovresti sentirti molto meglio! Se vi sentite ancora esausti nonostante il vostro programma “normale”, consultate il vostro medico per vedere se potreste avere una condizione di fondo che influisce sulla vostra salute.

Scroll to Top