Dieta durante l’allattamento al seno – 10 alimenti migliori per le nuove mamme

Dieta durante l'allattamento al seno - 10 alimenti migliori per le nuove mamme 2
Tempo Di Lettura: 7 minuti
Dieta per l’allattamento al seno! Non siate preoccupatevi. Invece, ricordate la prima regola: un’allattamento sano è vitale. Poiché il tuo latte materno è ricco di tutti i nutrienti vitali essenziali per il benessere e la crescita del tuo bambino.Uno stile di vita sano e una dieta nutrizionale equilibrata sono quindi molto importanti per te. Con l’arrivo del nuovo pacchetto di gioia, garantire la sua crescita e il suo sviluppo corretto è la preoccupazione principale di voi come madre.

Principio guida dietro la dieta per l'allattamento al seno:

Il principio chiave per una dieta sana per l’allattamento al seno è l’equilibrio. È necessario seguire una dieta equilibrata, che contiene quantità sufficienti di tutti i gruppi di alimenti.

Cereali – Scegliere pane integrale e riso perché contengono più fibre e sostanze nutritive.

Frutta e verdura – Scegliere quelli di colori vivaci in quanto offrono un sacco di antiossidanti e vitamine. Mangiare frutta e verdura cruda, in quanto sono i più nutrienti.

Proteine – Scegliere carne magra, pesce, uova e fagioli in quanto forniscono la giusta quantità di proteine necessarie per il corpo. Includi pesci ricchi di omega-3 come il salmone.

Vitamine e sali minerali – Il latte e lo yogurt a basso contenuto di grassi sono arricchiti con molte vitamine e minerali essenziali.

Cosa mangiare durante l'allattamento al seno?

Anche se una nuova mamma è avvisata di mangiare cibi non piccanti al fine di mantenere il latte materno sicuro per il bambino, ci sono alcuni alimenti che sono molto utili per lei a guarire rapidamente e mantenere una buona salute. alcuni cibi essenziali devono essere inclusi nella dieta per le madri che allattano.

1. Verdure verdi a foglia:

Le verdure a foglia verde come spinaci, broccoli, ecc. sono depositi di vitamina A, vitamina C e ferro. Sono la migliore dieta per la madre che allatta, che sono importanti per la crescita del bambino. Queste verdure a basso contenuto calorico sono anche un’eccellente fonte di calcio e sani antiossidanti, importanti sia per voi che per il vostro bambino.

2. Frutta di stagione:

I frutti sono ricche fonti di antiossidanti, vitamine e minerali. La vitamina C aiuta nella guarigione delle ferite ed è quindi importante per le nuove mamme che hanno avuto una sezione C. Quindi si consiglia di aumentare l’assunzione di agrumi come arance, pomodori, pomodori, ecc. nella vostra dieta. Frutta come la mela e la banana aiutano ad aumentare il livello di energia nel corpo e aiutano a rimanere sani.

3. Uova:

Le uova sono una fonte perfetta per soddisfare il normale fabbisogno proteico del vostro corpo. Sono anche una fonte dietetica vitale di vitamina D. Questi insieme aiutano lo sviluppo, la crescita e il rafforzamento delle ossa e dei muscoli del vostro bambino e quindi sono un must nella dieta di una nuova mamma.

4. Liquidi:

Per garantire una corretta produzione di latte e mantenere adeguati livelli di energia nel vostro corpo è necessario rimanere ben idratati. La disidratazione è uno dei principali problemi che le madri che allattano possono diminuire la produzione di latte, causare affaticamento e calo della stamina. Voi, come nuova mamma, dovreste bere succhi di frutta, acqua, zuppe, latte, ecc. a sufficienza. Tuttavia, le bevande contenenti caffeina come il caffè e il tè dovrebbero essere evitate.

5. Grani Integrali:

I cereali integrali come avena, riso integrale, riso integrale, orzo, ecc. sono fonti fortificate di sostanze nutritive essenziali come proteine, vitamine, ferro e altri minerali. Vi forniscono energia e resistenza; vi aiutano ad alleviare i sintomi post partum (se presenti), aiutandovi anche nella crescita generale e nello sviluppo del vostro bambino.

6. Prodotti latticini a basso contenuto di grassi:

La vostra dieta durante l’allattamento deve includere generose quantità di latticini a basso contenuto di grassi come latte, yogurt, ecc. Oltre ad essere una ricca fonte di vitamina B e D, i latticini sono una delle migliori fonti di calcio. Il calcio è necessario per lo sviluppo della struttura ossea del vostro bambino e altrettanto essenziale per il benessere delle madri. Se siete madri intolleranti al lattosio, il latte di soia è un buon prodotto per voi.

7. Carne Magra:

Le carni magre di pesce e pollo sono ricche di sostanze nutritive vitali. Aiutano a fornirvi DHA e acidi grassi essenziali e aiutano a sviluppare il sistema nervoso del vostro bambino e stimola la crescita generale. Tutte le altre sostanze nutritive presenti nella carne magra favoriscono il recupero e il benessere generale della nuova mamma.

8. Aglio:

L’aglio è stato usato per secoli dalle madri che allattano per aumentare la produzione di latte nel loro corpo. L’aggiunta di aglio al cibo non solo lo rende gustoso, ma rafforza il sistema immunitario e aumenta la lattazione. Le sue proprietà antibatteriche e antiossidanti aiutano a combattere le infezioni e a migliorare l’approvvigionamento di latte nell’organismo.

9. Carote:

Le carote sono arricchite con carboidrati e potassio, che contribuiscono entrambi ad aumentare l’energia e la resistenza nelle madri in allattamento. Sono una fonte vitale di beta-carotene, necessaria durante il periodo di lattazione. Gli antiossidanti nelle carote aiutano anche a liberarsi del peso rigido del bambino e sono quindi un must nella dieta delle nuove mamme.

10. Legumi:

I legumi o i legumi sono una ricca fonte di proteine e di ferro, soprattutto per le madri vegetariane e vegane. Fagioli, piselli, lenticchie, arachidi, fagioli, erba medica e fagioli neri sono ottimi esempi di legumi. Sono anche alimenti che inducono gas, e quindi dovrebbero essere inclusi con moderazione, soprattutto se la nuova mamma ha avuto un cesareo.I dieci super-alimenti di cui sopra possono essere facilmente incorporati nella dieta della madre che allatta. Si consiglia di mangiare cibi fatti in casa che sono stati preparati con un minimo di spezie e additivi, in modo che il bambino non venga nutrito indirettamente con troppe spezie o alimenti complessi (attraverso il latte materno).

Come ottenere il vostro fabbisogno giornaliero di nutrienti?

Dovresti seguire una routine e ricordarti di mangiare cibo sano. La cosa più importante, una dieta equilibrata. Mangiare bene, e non indulgere semplicemente lo stomaco.

  • Assumere proteine (pollame, carne, uova, pesce, pesce, latticini, noci, fagioli e semi) 2 – 3 volte al giorno.
  • Include 3 porzioni di verdure verde scuro e gialle ogni giorno.
  • Include 2 porzioni di frutta al giorno
  • Mangiare cereali integrali come pane di frumento, cereali, farina d’avena e pasta nella vostra dieta quotidiana.
  • Bere acqua a sufficienza per placare la sete, dato che molte mamme che allattano si sentono spesso assetate.
  • Se sei vegetariana, assicurati di prendere cibi ricchi di zinco come frutta secca, fagioli secchi, latticini, semi e noci. Il ferro è un nutriente vitale, e si dovrebbe considerare di includere il ferro nella vostra dieta. Mangiare verdure a foglia per il ferro. Potrebbe essere necessario assumere integratori di Vitamine B12 per fornire livelli sufficienti di B12 al tuo bambino.

Quanto Mangiare?

Per l’allattamento al seno sono necessarie calorie extra. Il peso del bambino che si porta dalla gravidanza sarà utilizzato per il latte. Dopo aver perso tutto il peso in eccesso del bambino, si può richiedere circa 500-600 calorie al giorno. Una volta che il vostro bambino comincia sugli alimenti solidi da 6 mesi, produrrete meno latte e quindi potrete ridurre il vostro apporto calorico.

Come tornare al vostro peso abituale?

L’allattamento al seno brucia un sacco di energia, ma ci vogliono ancora molti mesi per tornare al peso normale. Ma alcuni consigli dietetici possono aiutarti a perdere peso. Ne elenchiamo alcuni qui:Vapore, grigliate, cuocere in forno o in casseruola carne magra, pollame e pesce Verdure – 5 porzioni al giorno Frutta – 2 porzioni al giorno Prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi Margarina e burro in quantità limitate Esercizio di almeno mezz’ora ogni giorno Cosa evitare:Alimenti ricchi di grassi come dessert, patatine fritte e piatti da asporto grassi. alimenti zuccherati come succhi di frutta, bevande analcoliche, torte e biscotti dolci.

Cosa non mangiare:

Come mamma che allatta, dovresti sapere gli alimenti che potrebbero non essere adatti per l’allattamento al seno. Questi alimenti possono avere un impatto negativo sul tuo bambino. Ma la buona notizia è che se si stava mantenendo una dieta sana durante la gravidanza, allora non c’è bisogno di cambiare la vostra dieta durante l’allattamento. Inoltre, se vedete il vostro bambino che mostra dei sintomi, potete semplicemente evitare il cibo.Qui sono alcuni alimenti comuni che possono causare sintomi negativi nei bambini:Spezie come il peperoncino rosso Agrumi Verdure come cavolo, cavolfiore e broccoli La caffeina può disturbare il sonno del bambino, la moderazione è la via da seguire. Limita l’assunzione di alcol, se devi bere, ricorda che solo dopo aver nutrito il tuo bambino. Se il tuo bambino sviluppa un’eruzione cutanea dopo l’allattamento, dovresti consultare il tuo medico.
Scroll to Top