Crampi durante la gravidanza: Cause, trattamento e prevenzione

Crampi durante la gravidanza: Cause, trattamento e prevenzione 2
Tempo Di Lettura: 8 minuti
Quei nove mesi di gravidanza è un periodo di cambiamenti nella tua vita. Non solo state nutrendo un piccolo in voi, anche il vostro corpo sta attraversando alcuni cambiamenti importanti.Mentre i mesi cominciano a passare, potete notare la presenza costante di un dolore fastidioso. Infatti, mentre il vostro corpo comincia allungarsi e crescere, potete sentire dolore in diverse parti del vostro corpo. Se siete preoccupati per i dolori, siate certi che questi sono crampi da gravidanza che sono un processo naturale della vostra gravidanza.

Che cosa sono i crampi nella gravidanza?

Il crampo è una forte contrazione muscolare temporanea involontaria e temporanea che provoca un forte dolore. Questi possono durare da pochi secondi a minuti. I crampi sono normali durante la gravidanza? Sì, contrarre i crampi è una parte normale della gravidanza. Tuttavia, contrarre crampi gravi potrebbe essere motivo di preoccupazione. Nel caso in cui il problema persiste e si continua a soffrire, si consiglia un’assistenza medica urgente.

Cause dei crampi:

I crampi possono essere causati da una serie di cose durante la gravidanza. Qui ci sono alcune delle ragioni più comuni:

  • Disidratazione nel vostro corpo
  • Aumento di peso
  • Cambiamenti ormonali
  • Costipazione
  • Infezione del tratto urinario
  • Dolore al legamento rotondo
  • Brucia il cuore o indigestione
  • calcoli alla cistifellea
  • Rapporti sessuali
  • Gas
  • Potassio, magnesio e sodio a basso contenuto di potassio, magnesio e sodio
  • Fatica muscolare

La maggior parte dei crampi se ne andrà via senza alcun aiuto, e a volte, utilizzando uno spray rilassante muscolare leggero può anche fare il trucco (vi consigliamo vivamente di controllare questo con il vostro medico prima però.)

Tipi di crampi durante la gravidanza:

I crampi da gravidanza possono manifestarsi già a partire dal secondo mese e molto probabilmente ci saranno fino all’inizio del travaglio. Qui ci sono alcuni crampi che si possono incontrare attraverso i trimestri:

  • I crampi durante il primo trimestre di gravidanza si presentano solitamente dovuto ai cambiamenti nel vostro utero che conducono allo sviluppo del vostro bambino.
  • Durante il secondo trimestre, l’utero si espande nella misura più ampia possibile. Questo porta a crampi addominali più frequenti. I crampi addominali possono anche accadere come segno di lavoro, specialmente nel terzo trimestre.
  • Nel terzo trimestre, i crampi alle gambe si verificano molto spesso a causa del peso extra che il vostro corpo ha ormai acquisito. I muscoli dei polpacci non sono abituati a gestire così tanto peso. Questo è il motivo per cui i muscoli si contraggono, portando a crampi dolorosi.
  • La cosa principale da ricordare è che anche se i crampi sono una parte naturale della gravidanza, si dovrebbe cercare assistenza medica immediata nel momento in cui si inizia a sentirsi a disagio.

Di seguito sono riportati i tre tipi principali di dolori che si possono affrontare durante la gravidanza:

1. Dolore addominale:

Se si verificano dolori addominali, non fatevi prendere dal panico subito. E ‘solo un promemoria generale per voi a controllare ciò che si mangia. Il dolore può essere lieve o acuto e inizia dal primo trimestre fino al momento del travaglio.

  • Il dolore addominale può accadere quando c’è il rischio di parto prematuro. Il dolore aumenta improvvisamente e ci sono contrazioni, seguite da mal di schiena.
  • A volte, il mal di schiena può portare sintomi come gonfiore generale sul viso, gonfiore agli occhi ed ed edema causato dalla preeclampsia (un disturbo di cambiamento dei vasi sanguigni).
  • Avere calcoli biliari esistenti (chiamati anche colelitiasi; calcoli nella cistifellea) durante la gravidanza può anche causare dolori addominali.
  • Il dolore addominale può anche essere aggravato dal consumo di cibi che causano gas e una sensazione di gonfiore.
  • Tuttavia, forti dolori addominali possono verificarsi quando c’è la possibilità di aborto spontaneo. Questo è simboleggiato da una leggera o forte emorragia.

2. Dolore alla schiena:

E ‘una buona notizia se si verificano mal di schiena, perché significa che il vostro bambino sta crescendo! Ma questo potrebbe darvi anche dei periodi di dolore. I sintomi del mal di schiena sono avvertiti solitamente nella seconda metà della gravidanza. Ci sono due tipi comuni di mal di schiena che si verificano durante la gravidanza:

A. Dolore lombare più basso:

  • Questo dolore di solito si verifica sopra il girovita esattamente al centro della schiena.
  • Aumenta con posture prolungate come stare in piedi, seduti, ecc.

B. Dolore pelvico posteriore o pelvico:

  • Questo dolore è quattro volte più diffuso del dolore lombare e si sente sotto la linea di vita.
  • Può essere avvertito su entrambi i lati della vita.
  • Questo dolore può estendersi fino ai fianchi e alla parte posteriore delle cosce.
  • E ‘più probabile che accada a causa di cambiamenti ormonali, separazione muscolare, aumento di peso e cambiamenti di postura.

3. Dolore alle gambe:

3. 3. Dolore alle gambe:
Il dolore alle gambe, soprattutto di notte, inizia a flagellare durante il secondo trimestre e peggiora con il progredire della gravidanza.

  • Potete avvertire il dolore alla gamba a causa dei muscoli della gamba che portano in giro tutto il vostro peso supplementare.
  • Può anche accadere a causa della compressione dei vasi sanguigni nelle gambe, cambiamenti ormonali o mancanza di calcio e magnesio.
  • Il dolore alle gambe può interferire durante la notte quando si sta pianificando un buon sonno. Quindi, è consigliabile fare un bagno caldo prima di andare a letto per rilassare i muscoli.

25 Suggerimenti per prevenire dolori e crampi durante la gravidanza:

25 Suggerimenti per prevenire dolori e crampi durante la gravidanza:
Mentre questi crampi sono comuni, possono essere attenuati seguendo adeguatamente questi consigli:

1. Il dolore causato dal normale disagio addominale può essere gestito aumentando la mobilità del corpo o facendo esercizio fisico a bassa intensità per pochi minuti. Questo ha sicuramente bisogno dell’approvazione del medico prima di iniziare.

2. Sdraiato su una superficie piana ti aiuta a riconoscere la tua reale preoccupazione. Ogni volta che sentite un crampo nell’addome, sdraiatevi su una superficie piana e provate a sentire dove si trova il dolore.

3. Applicare una “borsa dell’acqua calda” esattamente dove si sente il dolore può alleviare notevolmente il dolore. Assicurati che il sacchetto sia caldo e non bollente. Inoltre, nel caso in cui iniziate a sentire prurito, notate gonfiore e/o rossore intorno all’area dove avete posizionato la borsa, fermatevi immediatamente.

4. A volte, questi dolori sono il risultato della disidratazione. Durante la gravidanza, il vostro corpo richiede una quantità extra di liquidi. Bevete almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno e anche di più se siete in un clima caldo.

5. Il dolore addominale può essere un segnale di cattiva digestione. Seguire una dieta sana e nutriente per evitare la stessa cosa.

6. Esercizi ad alta intensità possono anche portare a mal di schiena. Se vi state allenando, fermatevi e date al vostro corpo un po’ di riposo.

7. A volte il dolore è causato da gas o gonfiore. Prevenire questo eliminando i prodotti alimentari fermentati dalla vostra dieta.

8. Per prevenire i crampi alle gambe, evitare di stare in piedi con le gambe incrociate per un periodo di tempo più lungo. La corretta posizione eretta è molto necessaria per evitare crampi alle gambe.

9. Esercizi di stretching regolari aiutano a mantenere rilassati i muscoli dei polpacci. Fatelo subito dopo esservi alzati al mattino e prima di dormire per evitare i crampi a mezzanotte. Inoltre, assicuratevi di allungare il polpaccio prima e dopo gli esercizi. Anche in questo caso, la prima cosa deve essere confermata dal medico.

10. Evitate le attività faticose perché può aggiungere ulteriore stress ai muscoli dei polpacci. Questo si tradurrà in contrazioni dei muscoli che causano crampi.

11. Il dolore persistente alle gambe dovuto a crampi potrebbe essere dovuto alla coagulazione del sangue. Consultare immediatamente un medico per sottoporlo al controllo.

12. Aumentare la circolazione sanguigna nella parte inferiore del corpo. Provare a sdraiarsi sul lato sinistro. Questo fornirà sufficiente apporto di sangue ai muscoli dei polpacci.

13. È possibile praticare acquagym o fare yoga prenatale per stare lontano dalle possibilità di avere crampi o dolori durante la gravidanza.

14. Sollevare i piedi e tenerli in posizione verticale durante il sonno. Ciò migliorerà la vostra circolazione sanguigna.

15. Effettuare un massaggio prenatale per migliorare la circolazione sanguigna e ridurre il gonfiore. Provate a indossare calze interne per sostenere il vostro corpo in modo corretto e prevenire i crampi.

16. Per evitare dolori alla schiena, assicurarsi di indossare calzature comode. Indossando i tacchi aumenteranno le possibilità.

17. Usare una postura corretta durante l’esercizio fisico. Mantenere la schiena dritta durante gli esercizi accovacciati. Cercate un buon supporto mentre siete seduti e mettete un cuscino nella parte bassa della schiena per tenere lontano il mal di schiena.

18. Dormire bene per 8 ore. Il peso dell’utero può aggiungere uno sforzo ai muscoli della schiena e dolore alla schiena.

19. Cercate di mantenere un morbido cuscino tra le gambe mentre dormite. Questo previene crampi e dolori.

20. Ogni volta che ti siedi, tieni la schiena dritta e solleva i piedi su uno sgabello o una panca.

21. Si dovrebbe prendere integratori di magnesio per alleviare i crampi, oltre agli integratori vitaminici prenatali.

22. Si dice che i crampi si verificano a causa della mancanza di calcio nel corpo. Per questo si dovrebbe prendere integratori di calcio che guariscono anche le contrazioni nei muscoli.

23. Prima di andare a letto, stare a circa due metri di distanza da un muro e mettere i palmi piatti contro di esso. Inclinarsi in avanti, tenendo i talloni sul pavimento. Tenere il tratto per dieci secondi e rilassarsi per cinque secondi. Provare questo tre volte.

24. Quando sentite che i crampi stanno per verificarsi basta stare fermi sulla superficie fredda. Questo ridurrà il vostro spasmo.

25. Si consiglia di seguire una dieta equilibrata che includa anche tutte le micro vitamine e i minerali.

Ricordati:

Queste erano alcune delle indicazioni che possono aiutarvi a ridurre i crampi durante la gravidanza. Ma ricordate sempre quello:

  • Prima di prendere qualsiasi tipo di integratori, consultate il vostro medico, poiché una decisione sbagliata può causare danni sia a voi che al vostro bambino non ancora nato.
  • Se si verificano crampi vaginali, secrezioni, emorragie accompagnate da vertigini, è necessario consultare il medico.
  • In caso di forti dolori o dolori addominali, accompagnati da una contrazione, contattate immediatamente il vostro medico.

Vi auguriamo un parto sicuro e sano. Tutto il meglio!

Scroll to Top